Nel contesto di un convegno sulla eredità intellettuale di Claudio Napoleoni, si ribadisce, in opposizione ad alcune tendenze interpretative, la non casualità dell'incontro dell'economista Napoleoni con il pensiero di Martin Heidegger sull'essenza delle tecnica. Ciò che approda in un'esplicita apertura nel Discorso sull'economia politica del 1985, si prepara fin dall'interpretazione napoleoniana dello scritto di Sraffa del 1960.

Napoleoni e Heidegger : un incontro non fortuito

Amato, Massimo
2022-01-01

Abstract

Nel contesto di un convegno sulla eredità intellettuale di Claudio Napoleoni, si ribadisce, in opposizione ad alcune tendenze interpretative, la non casualità dell'incontro dell'economista Napoleoni con il pensiero di Martin Heidegger sull'essenza delle tecnica. Ciò che approda in un'esplicita apertura nel Discorso sull'economia politica del 1985, si prepara fin dall'interpretazione napoleoniana dello scritto di Sraffa del 1960.
9788893143523
Amato, Massimo; Astrologo, Dunia
Economia e politica dopo la catastrofe : l'eredità di Claudio Napoleoni
Amato, Massimo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Amato capitolo.pdf

non disponibili

Descrizione: capitolo
Tipologia: Pdf editoriale (Publisher's layout)
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 9.56 MB
Formato Adobe PDF
9.56 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/4053153
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact