Il problema ricardiano delle macchine: progresso tecnico o sostituzione di capitale circolante con macchine?