La gestione dell’emergenza pandemica, analizzata come “caso scuola” in questo volume, ha messo in evidenza la necessità di fronteggiare tempestivamente eventi e problemi imprevedibili ed urgenti. In queste condizioni per le amministrazioni pubbliche non è più sufficiente “fare bene”, diviene altrettanto importante “fare presto”, ovvero essere in grado di elaborare risposte e mettere in atto interventi in tempi sempre più ristretti. Imparzialità, efficienza e, non da ultimo, velocità, divengono quindi caratteristiche irrinunciabili di qualunque amministrazione, condensate in questo volume nel concetto di reactiveness, Garantire un elevato grado di collaborazione sia a livello istituzionale che territoriale, assicurare agli enti il necessario spazio strategico, adottare processi decisionali rapidi e altamente reversibili, valorizzare il ruolo delle tecnologie a supporto delle decisioni, risvegliare il senso della missione e l’entusiasmo dei dipendenti pubblici, stimolare e rafforzare la cultura civica dei territori, qualificare la classe dirigente, sono alcuni dei fattori emersi dallo studio per aumentare la reactiveness e sui quali sarà sempre più importante investire per una nuova concezione di amministrazione: robusta nelle politiche, pragmatica nelle decisioni, resiliente nell’organizzazione e veloce nell’attuazione.

Ripensare la pubblica amministrazione: il bisogno di reactiveness

Valotti, Giovanni;Turrini, Alex;Cristofoli, Daniela;Trivellato, Benedetta
2022

Abstract

La gestione dell’emergenza pandemica, analizzata come “caso scuola” in questo volume, ha messo in evidenza la necessità di fronteggiare tempestivamente eventi e problemi imprevedibili ed urgenti. In queste condizioni per le amministrazioni pubbliche non è più sufficiente “fare bene”, diviene altrettanto importante “fare presto”, ovvero essere in grado di elaborare risposte e mettere in atto interventi in tempi sempre più ristretti. Imparzialità, efficienza e, non da ultimo, velocità, divengono quindi caratteristiche irrinunciabili di qualunque amministrazione, condensate in questo volume nel concetto di reactiveness, Garantire un elevato grado di collaborazione sia a livello istituzionale che territoriale, assicurare agli enti il necessario spazio strategico, adottare processi decisionali rapidi e altamente reversibili, valorizzare il ruolo delle tecnologie a supporto delle decisioni, risvegliare il senso della missione e l’entusiasmo dei dipendenti pubblici, stimolare e rafforzare la cultura civica dei territori, qualificare la classe dirigente, sono alcuni dei fattori emersi dallo studio per aumentare la reactiveness e sui quali sarà sempre più importante investire per una nuova concezione di amministrazione: robusta nelle politiche, pragmatica nelle decisioni, resiliente nell’organizzazione e veloce nell’attuazione.
9788823847316
Valotti, Giovanni
Reactive PA : lezioni dalla pandemia per il cambiamento della pubblica amministrazione
Valotti, Giovanni; Turrini, Alex; Cristofoli, Daniela; Trivellato, Benedetta
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Reactiveness_REV.pdf

non disponibili

Descrizione: libro
Tipologia: Documento in Post-print (Post-print document)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 3.67 MB
Formato Adobe PDF
3.67 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/4050185
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact