La cauzione di buona condotta consiste nel deposito presso la Cassa delle Ammende di una somma compresa tra i 103 e i 2065 euro, ovvero nella prestazione di una equivalente garanzia mediante ipoteca o fideiussione solidale. Essa rappresenta, secondo quanto previsto dal co- dice, una misura di sicurezza patrimoniale finalizzata ad impedire, mediante la prospettazione della perdita della somma depositata, un ulteriore compimento da parte del soggetto di fatti costituenti reato.

Art. 237 - Cauzione di buona condotta

Trinchera, Tommaso
2021-01-01

Abstract

La cauzione di buona condotta consiste nel deposito presso la Cassa delle Ammende di una somma compresa tra i 103 e i 2065 euro, ovvero nella prestazione di una equivalente garanzia mediante ipoteca o fideiussione solidale. Essa rappresenta, secondo quanto previsto dal co- dice, una misura di sicurezza patrimoniale finalizzata ad impedire, mediante la prospettazione della perdita della somma depositata, un ulteriore compimento da parte del soggetto di fatti costituenti reato.
9788821776670
Galluccio, Alessandra; Ubiali, Maria Chiara
Codice penale commentato / fondato da Emilio Dolcini e Giorgio Marinucci ; diretto da Emilio Dolcini, Gian Luigi Gatta , Tomo 1: Artt. 1-240 bis
Trinchera, Tommaso
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
TT2021_Comm_237.pdf

non disponibili

Tipologia: Pdf editoriale (Publisher's layout)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.36 MB
Formato Adobe PDF
1.36 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/4043036
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact