Il diritto penale ha davvero natura “eccezionale” rispetto a ogni altra branca dell’ordinamento? La dottrina penalistica di tutto il mondo tende, più o meno esplicitamente, ad assumere questo carattere eccezionale, sottolineando – e insegnando all’inizio di ogni manuale e corso universitario – il carattere di ius terribile della nostra disciplina, che giustificherebbe la sua sottoposizione a principi, di natura assieme politica e costituzionale, propri e diversi da quelli vigenti nel resto dell’ordinamento.

Sul carattere “eccezionale” del diritto penale

Vigano, Francesco
2021

Abstract

Il diritto penale ha davvero natura “eccezionale” rispetto a ogni altra branca dell’ordinamento? La dottrina penalistica di tutto il mondo tende, più o meno esplicitamente, ad assumere questo carattere eccezionale, sottolineando – e insegnando all’inizio di ogni manuale e corso universitario – il carattere di ius terribile della nostra disciplina, che giustificherebbe la sua sottoposizione a principi, di natura assieme politica e costituzionale, propri e diversi da quelli vigenti nel resto dell’ordinamento.
9791259770394
Catenacci, Mauro; D’Ascola, Vincenzo Nico; Rampioni, Roberto
Studi in onore di Antonio Fiorella, Vol. 1
Vigano, Francesco
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Studi-in-onore-di-A.-Fiorella-Tomo-I.pdf

accesso aperto

Tipologia: Pdf editoriale (Publisher's layout)
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.52 MB
Formato Adobe PDF
1.52 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/4041047
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact