Edipo, Antigone, Creonte: il governo e la giustizia