Il BIM assume un'importanza particolare, rappresenta una rivoluzione sul versante del processo e coniuga tutti i termini: ideazione, produzione, progettazione, costruzione, mantenimento e rimpiazzo di opere ed infrastrutture o di parte di queste. Può trasformare radicalmente la filiera del processo di produzione tra i più tradizionali e frammentati tanto che gli operatori economici che vi intervengono sono stati definiti delle quasi organizzazioni. La codifica di tutto ciò ristrutturerebbe a livello globale le organizzazioni. Creerebbe delle multinazionali e società globali tra le più redditive ed aggregative, con un rivoluzione di tutta la filiera e una revisione strutturale delle professioni e del mercato. Il BIM è tecnologia e nuova forma di strutturare il dato, tale strutturalità ha anche delle forte implicazioni con lo sviluppo del PPP. Bisogna saper fornire un dato utilizzabile e riconoscibile da tutti gli operatori (PA, economico e finanziatore) in grado di alimentare i tool utilizzati per la programmazione, il montaggio e la verifica e il controllo. Attualmente non vi è una convergenza attorno al dato da utilizzare e ciò finisce per compromettere ed indebolire lo sviluppo dello stesso PPP.

Forme di committenza, Building Information Modeling e O&M

DALLA LONGA, REMO;
2014

Abstract

Il BIM assume un'importanza particolare, rappresenta una rivoluzione sul versante del processo e coniuga tutti i termini: ideazione, produzione, progettazione, costruzione, mantenimento e rimpiazzo di opere ed infrastrutture o di parte di queste. Può trasformare radicalmente la filiera del processo di produzione tra i più tradizionali e frammentati tanto che gli operatori economici che vi intervengono sono stati definiti delle quasi organizzazioni. La codifica di tutto ciò ristrutturerebbe a livello globale le organizzazioni. Creerebbe delle multinazionali e società globali tra le più redditive ed aggregative, con un rivoluzione di tutta la filiera e una revisione strutturale delle professioni e del mercato. Il BIM è tecnologia e nuova forma di strutturare il dato, tale strutturalità ha anche delle forte implicazioni con lo sviluppo del PPP. Bisogna saper fornire un dato utilizzabile e riconoscibile da tutti gli operatori (PA, economico e finanziatore) in grado di alimentare i tool utilizzati per la programmazione, il montaggio e la verifica e il controllo. Attualmente non vi è una convergenza attorno al dato da utilizzare e ciò finisce per compromettere ed indebolire lo sviluppo dello stesso PPP.
9788844905149
Dalla Longa, Remo; De Laurentis, Giacomo
La gestione del patrimonio immobiliare pubblico: fondi immobiliari, public-private partnership, finanza e risk management.
DALLA LONGA, Remo; Ciribini, Angelo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/3984712
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact