Le società fiduciarie si propongono di assumere l’amministrazione di beni per conto di terzi assicurando riservatezza e anonimato, elementi assai utili in diversi casi concreti, come la funzione di sostituto d’imposta, i passaggi generazionali in azienda, la riservatezza concorrenziale e la voluntary disclosure. Esercitano quindi un mestiere delicato, che è oggetto di revisione normativa da parte delle autorità di vigilanza. Il loro futuro è problematico e lascia immaginare una concentrazione del settore e una selezione delle società che lo costituiscono.

Le società fiduciarie: natura e funzioni

RUOZI, ROBERTO
2014

Abstract

Le società fiduciarie si propongono di assumere l’amministrazione di beni per conto di terzi assicurando riservatezza e anonimato, elementi assai utili in diversi casi concreti, come la funzione di sostituto d’imposta, i passaggi generazionali in azienda, la riservatezza concorrenziale e la voluntary disclosure. Esercitano quindi un mestiere delicato, che è oggetto di revisione normativa da parte delle autorità di vigilanza. Il loro futuro è problematico e lascia immaginare una concentrazione del settore e una selezione delle società che lo costituiscono.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/3975555
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact