L'articolo analizza il posto della Corte dei conti in seno all'ordinamento. Dopo aver esaminato la pluralità di funzioni a esse attribuite, si sottolinea in particolare come la Corte si configuri quale istituzione collocata all'esterno di altri poteri, al centro di una fitta trama istituzionale. Specifica attenzione viene riservata ai temi dell'indipendenza dell'Istituzione, al carattere ausiliario, alla giurisdizione e all'art. 100, Cost., prospettando, a conclusione dell'analisi, anche un diverso posizionamento della Corte dei conti nel futuro.

La Corte dei conti tra funzione giurisdizionale, di controllo, di consulenza e di certificazione

FRACCHIA, FABRIZIO
2014

Abstract

L'articolo analizza il posto della Corte dei conti in seno all'ordinamento. Dopo aver esaminato la pluralità di funzioni a esse attribuite, si sottolinea in particolare come la Corte si configuri quale istituzione collocata all'esterno di altri poteri, al centro di una fitta trama istituzionale. Specifica attenzione viene riservata ai temi dell'indipendenza dell'Istituzione, al carattere ausiliario, alla giurisdizione e all'art. 100, Cost., prospettando, a conclusione dell'analisi, anche un diverso posizionamento della Corte dei conti nel futuro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/3952720
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact