La responsabilità dei giudici nella "consultatio ante sententiam"