Nel testo in oggetto viene presentata un’interessante indagine empirica svolta presso gli Uffici Giudiziari milanesi che fornisce un contributo affatto originale di questa ricerca alla conoscenza della criminalità economica, in riferimento alle false comunicazioni sociali. Essa consente, infatti, seppur in termini tendenziali, di delineare in concreto, tramite un’osservazione sul campo, l’incidenza delle infrazioni alle norme penali concernenti la criminalità economica in un limitato ma significativo campione; limitato perché ha coinvolto il solo territorio ricompreso nella circoscrizione di competenza della Procura milanese; significativo perché il rilevamento ha riguardato un Ufficio Giudiziario importante per la quantità di procedimenti trattati e perché operante in un contesto socio-economico e culturale di particolare rilevanza. Milano è sede dell’Ufficio Giudiziario in cui si concentra una quota significativa dei procedimenti penali trattati annualmente in sede nazionale per fatti di false comunicazioni sociali e, più in generale, reati di matrice economica. Inoltre, i caratteri socio-economici della circoscrizione del Tribunale di Milano, territorio tradizionalmente considerato ad alta densità industriale e commerciale rendono lecito ritenere che in esso si concentri una percentuale di criminalità economica superiore alla media nazionale e ivi si possa osservare uno spettro qualitativo di condotte criminose più ampio che altrove. L’Autrice, dopo aver ricostruito l’incidenza del reato di false comunicazioni sociali sul totale dei procedimenti milanesi, allo scopo di valutare il fenomeno più attentamente e di saggiare la significatività in concreto del campione selezionato, ha esteso l’esame a tutte le Procure della Repubblica del territorio italiano esaminandone i dati aggregati. L’analisi prosegue con un quadro dei procedimenti sottoposti all’attenzione della Corte di Cassazione e con un’ampia riflessione critica sulle indagini effettuate a livello nazionale in tema di criminalità economica.

La contestualizzazione del campione milanese

MONTANI, ELEONORA
2011-01-01

Abstract

Nel testo in oggetto viene presentata un’interessante indagine empirica svolta presso gli Uffici Giudiziari milanesi che fornisce un contributo affatto originale di questa ricerca alla conoscenza della criminalità economica, in riferimento alle false comunicazioni sociali. Essa consente, infatti, seppur in termini tendenziali, di delineare in concreto, tramite un’osservazione sul campo, l’incidenza delle infrazioni alle norme penali concernenti la criminalità economica in un limitato ma significativo campione; limitato perché ha coinvolto il solo territorio ricompreso nella circoscrizione di competenza della Procura milanese; significativo perché il rilevamento ha riguardato un Ufficio Giudiziario importante per la quantità di procedimenti trattati e perché operante in un contesto socio-economico e culturale di particolare rilevanza. Milano è sede dell’Ufficio Giudiziario in cui si concentra una quota significativa dei procedimenti penali trattati annualmente in sede nazionale per fatti di false comunicazioni sociali e, più in generale, reati di matrice economica. Inoltre, i caratteri socio-economici della circoscrizione del Tribunale di Milano, territorio tradizionalmente considerato ad alta densità industriale e commerciale rendono lecito ritenere che in esso si concentri una percentuale di criminalità economica superiore alla media nazionale e ivi si possa osservare uno spettro qualitativo di condotte criminose più ampio che altrove. L’Autrice, dopo aver ricostruito l’incidenza del reato di false comunicazioni sociali sul totale dei procedimenti milanesi, allo scopo di valutare il fenomeno più attentamente e di saggiare la significatività in concreto del campione selezionato, ha esteso l’esame a tutte le Procure della Repubblica del territorio italiano esaminandone i dati aggregati. L’analisi prosegue con un quadro dei procedimenti sottoposti all’attenzione della Corte di Cassazione e con un’ampia riflessione critica sulle indagini effettuate a livello nazionale in tema di criminalità economica.
8814156689
A. ALESSANDRI
Un’indagine empirica presso il tribunale di Milano: le false comunicazioni sociali
Montani, Eleonora
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/3807696
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact