Numeroso e crescente è il ricorso all’intelligenza artificiale in tutti i settori, tra cui anche quello societario, in particolare come strumento di ausilio dell’attività di amministrazione e controllo svolta dagli amministratori. Noti sono anche i rischi che un impiego non controllato della tecnologia algoritmica può generare e che la proposta di Regolamento europeo per l’intelligenza artificiale cerca di limitare, delineando un insieme di regole finalizzato a garantire che i sistemi di intelligenza artificiale siano sicuri, trasparenti, etici, imparziali e sotto il controllo umano. In quest’articolo si analizza come la governance societaria possa accogliere le indicazioni previste dal Regolamento europeo per l’intelligenza artificiale. A tal fine si procedere all’identificazione dei diversi aspetti della funzione di amministrazione che possono essere svolti tramite l’ausilio di questa tecnologia e si evidenziano i problemi che il suo impiego pone. È infatti tramite l’analisi delle concrete applicazioni dell’intelligenza artificiale da parte del board che si possono calare nella realtà societaria le indicazioni sviluppate dalle istituzioni europee.

Governance societaria e governance dell’intelligenza artificiale

Montagnani, Maria Lilla'
In corso di stampa

Abstract

Numeroso e crescente è il ricorso all’intelligenza artificiale in tutti i settori, tra cui anche quello societario, in particolare come strumento di ausilio dell’attività di amministrazione e controllo svolta dagli amministratori. Noti sono anche i rischi che un impiego non controllato della tecnologia algoritmica può generare e che la proposta di Regolamento europeo per l’intelligenza artificiale cerca di limitare, delineando un insieme di regole finalizzato a garantire che i sistemi di intelligenza artificiale siano sicuri, trasparenti, etici, imparziali e sotto il controllo umano. In quest’articolo si analizza come la governance societaria possa accogliere le indicazioni previste dal Regolamento europeo per l’intelligenza artificiale. A tal fine si procedere all’identificazione dei diversi aspetti della funzione di amministrazione che possono essere svolti tramite l’ausilio di questa tecnologia e si evidenziano i problemi che il suo impiego pone. È infatti tramite l’analisi delle concrete applicazioni dell’intelligenza artificiale da parte del board che si possono calare nella realtà societaria le indicazioni sviluppate dalle istituzioni europee.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
MCR.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo
Tipologia: Documento in Pre-print (Pre-print document)
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 208.28 kB
Formato Adobe PDF
208.28 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
dichiarazione MCR Lilla MOntagnani.pdf

non disponibili

Descrizione: lettera di accettazione
Tipologia: Allegato per valutazione Bocconi (Attachment for Bocconi evaluation)
Licenza: Non specificato
Dimensione 130.43 kB
Formato Adobe PDF
130.43 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/4053256
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact