Nell’ambito del contrasto all’utilizzo di politiche fiscali aggressive finalizzate alla minimizzazione del carico fiscale, uno degli interventi adottati che ha significative potenzialità è il c.d. Country-by-Country Reporting (“CbCR”). Con il termine Country-by-Country Reporting si intende in sostanza la evoluzione di una serie di normative internazionali che devono poi essere applicate a livello nazionale, le quali pongono a carico delle imprese multinazionali obblighi di disclosure di un insieme di dati contabili, finanziari e fiscali (“reporting”) che devono essere adempiuti secondo diverse modalità specifiche al livello di ogni singolo Stato in cui si trovano le diverse unità dell’impresa multinazionale (“Country-by-Country”). Il fine di siffatte normative è integrare in un quadro sistemico condiviso tutte le rilevanti informazioni che si vengono a determinare all’interno di ogni singolo Stato in capo alle diverse unità che compongono le imprese multinazionali che sono localizzate in tale Stato, con il risultato di ottenere una informativa integrata disponibile alle Amministrazioni finanziarie. Siffatta informativa è in sostanza ottenuta attraverso forme di scambio automatico obbligatorio di informazioni tra autorità fiscali nazionali, secondo diverse modalità.

Il Country-by-Country Reporting in ambito UE

Garbarino, Carlo;Rizzo, Amedeo
2022-01-01

Abstract

Nell’ambito del contrasto all’utilizzo di politiche fiscali aggressive finalizzate alla minimizzazione del carico fiscale, uno degli interventi adottati che ha significative potenzialità è il c.d. Country-by-Country Reporting (“CbCR”). Con il termine Country-by-Country Reporting si intende in sostanza la evoluzione di una serie di normative internazionali che devono poi essere applicate a livello nazionale, le quali pongono a carico delle imprese multinazionali obblighi di disclosure di un insieme di dati contabili, finanziari e fiscali (“reporting”) che devono essere adempiuti secondo diverse modalità specifiche al livello di ogni singolo Stato in cui si trovano le diverse unità dell’impresa multinazionale (“Country-by-Country”). Il fine di siffatte normative è integrare in un quadro sistemico condiviso tutte le rilevanti informazioni che si vengono a determinare all’interno di ogni singolo Stato in capo alle diverse unità che compongono le imprese multinazionali che sono localizzate in tale Stato, con il risultato di ottenere una informativa integrata disponibile alle Amministrazioni finanziarie. Siffatta informativa è in sostanza ottenuta attraverso forme di scambio automatico obbligatorio di informazioni tra autorità fiscali nazionali, secondo diverse modalità.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2022. Country-by-Country reporting.pdf

non disponibili

Descrizione: articolo
Tipologia: Documento in Post-print (Post-print document)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 406.82 kB
Formato Adobe PDF
406.82 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/4053046
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact