Come in tutti i settori del diritto, anche in tema di rapporti fra Stato e Chiesa, l’esperienza giuridica romana offre elementi di conoscenza e di riflessione che meritano approfondimenti ed indagini. In limine, sia precisato che i rapporti fra autorità civile e autorità religiosa, sotto lo specifico profilo delle reciproche sfere di autonomia, non si esauriscono, come è ovvio, nella vicendevole compresenza, nell’uno o nell’altro ordinamento, di elementi di ciascun sistema, bensì nell’atteggiamento, singolarmente mutevole nel corso dei secoli, dell’esercizio di un potere, laico o religioso, nell’ambito dell’ordinamento giuridico destinato a regolare i rapporti fra i consociati.

Influssi romanistici nel Concordato e nella Costituzione

Pergami Federico
2021-01-01

Abstract

Come in tutti i settori del diritto, anche in tema di rapporti fra Stato e Chiesa, l’esperienza giuridica romana offre elementi di conoscenza e di riflessione che meritano approfondimenti ed indagini. In limine, sia precisato che i rapporti fra autorità civile e autorità religiosa, sotto lo specifico profilo delle reciproche sfere di autonomia, non si esauriscono, come è ovvio, nella vicendevole compresenza, nell’uno o nell’altro ordinamento, di elementi di ciascun sistema, bensì nell’atteggiamento, singolarmente mutevole nel corso dei secoli, dell’esercizio di un potere, laico o religioso, nell’ambito dell’ordinamento giuridico destinato a regolare i rapporti fra i consociati.
Pergami, Federico
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/4052468
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact