No abstract available

L’elaborato prende in esame l’azione globale di contrasto alla corruzione internazionale nelle imprese multinazionali, tracciandone le differenze tra «law in the books» e «law in action», alla luce delle più recenti evoluzioni applicative. In primo luogo, ne analizza il processo di criminalizzazione, compiutosi attraverso lo strumento delle convenzioni internazionali, largamente ispirate al Foreign Corrupt Practices Act (1977) di matrice statunitense, pervenendo poi ad accertarne l’ineffettività. In secondo luogo, provvede ad una analitica disamina della legge statunitense evidenziandone i caratteri che ne consentono l’applicazione universale ed un ineguagliabile livello di enforcement, così pervenendo ad identificare le implicazioni che da ciò derivano, per le imprese e per i paesi stranieri, chiamati entrambi ad adeguarsi al nuovo modello globale di disposizioni anticorruzione costituito dal FCPA.

I nuovi strumenti di contrasto alla corruzione internazionale: le implicazioni per gli Stati e per le imprese multinazionali

SCOLLO, LUIGI
2021-06-21T00:00:00+02:00

Abstract

No abstract available
Italiano
33
2019/2020
LEGAL STUDIES
Settore IUS/17 - Diritto Penale
MUCCIARELLI, FRANCESCO
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Scollo_luigi_Thesis.pdf

accesso aperto

Descrizione: Scollo_luigi_Thesis
Tipologia: Tesi di dottorato
Dimensione 4.17 MB
Formato Adobe PDF
4.17 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/4039517
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact