No abstract available

La funzione comunemente associata alla solidarietà passiva è per solito radicata sul c.d. favor creditoris, da cui sempre discenderebbe una disciplina di vantaggio per il creditore. Quest’ultimo, secondo orientamenti consolidati in dottrina e giurisprudenza, costantemente beneficia della c.d. libera electio e, cioè, del potere di scegliere arbitrariamente il condebitore cui rivolgere la richiesta di adempimento. Si innesta, all’interno di un’indagine volta a ricostruire il concetto di solidarietà, l’analisi dello schema fideiussorio che costituisce terreno di verifica della fondatezza delle tradizionali tesi inerenti al fenomeno preveduto dall’art. 1292 c.c. Lo studio prospetta una nuova concezione della solidarietà, svincolata dal polo creditorio e funzionale alla composizione di conflitti di interessi nell’àmbito della dinamica relazionale propria del rapporto obbligatorio. Si giunge al riconoscimento della dimensione effettuale della solidarietà, che giustifica una disciplina modulabile in ragione dell’assetto di interessi che si innesta sul nomen iuris legislativo.

Profili strutturali e funzionali della solidarietà fideiussoria. Dalla tipicità alle tipologie dell’obbligazione solidale.

BUONANNO, LUIGI
2021-06-21T00:00:00+02:00

Abstract

No abstract available
Italiano
33
2019/2020
LEGAL STUDIES
Settore IUS/01 - Diritto Privato
SIRENA, PIETRO
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tesi .pdf

accesso aperto

Descrizione: Tesi - Luigi Buonanno
Tipologia: Tesi di dottorato
Dimensione 2.99 MB
Formato Adobe PDF
2.99 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/4039505
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact