Il commento esamina l'importante pronuncia della Corte di cassazione, 26 giugno 2020, n. 12890 in tema di interruzione e riassunzione del processo civile a seguito di fallimento di una delle parti, alla luce delle novità introdotte sul punto dal Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza e del persistente contrasto giurisprudenziale.

Riassunzione del processo interrotto per fallimento: chiarimenti giurisprudenziali e dubbi legislativi

Marcello Gaboardi
2021

Abstract

Il commento esamina l'importante pronuncia della Corte di cassazione, 26 giugno 2020, n. 12890 in tema di interruzione e riassunzione del processo civile a seguito di fallimento di una delle parti, alla luce delle novità introdotte sul punto dal Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza e del persistente contrasto giurisprudenziale.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Gaboardi_ FALL_2021_02.pdf

non disponibili

Descrizione: Nota a sentenza
Tipologia: Pdf editoriale (Publisher's layout)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 5.11 MB
Formato Adobe PDF
5.11 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/4035988
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact