Danno da nascita e danno da morte: due sentenze a confronto