Dall’Osservatorio risulta evidente che le imprese milanesi sono state colpite duramente dalla crisi e dal prolungarsi delle difficolta sul fronte della domanda interna, tanto che il valore della produzione complessivo non è ancora tornato ai livelli del 2007. Per converso, si registrano anche importanti segnali positivi. I rapidi e incisivi interventi sui costi, uniti ad una forte riduzione degli interessi passivi, hanno permesso di contenere i danni per quanto riguarda la redditività. Non solo, sul fronte del patrimonio, le imprese milanesi continuano a presentarsi più solide, meno indebitate e più redditizie rispetto alle imprese del resto d’Italia. La redditività parzialmente recuperata e la solidità patrimoniale possono essere buone basi per una ripresa in un contesto ancora difficile. In conclusione, si deve però segnalare che, anche all’interno di questo insieme di 5.735 imprese “di successo”, si contano moltissimi casi di imprese che per più anni (se non addirittura per l’intero periodo) presentano redditività molto bassa o negativa. Il processo di selezione e trasformazione avviato dalla crisi non sembra pertanto ancora terminato.

Le imprese milanesi: struttura e dinamica reddituale. Periodo 2007-2012

Airoldi, Giuseppe
;
Quarato, Fabio;
2014

Abstract

Dall’Osservatorio risulta evidente che le imprese milanesi sono state colpite duramente dalla crisi e dal prolungarsi delle difficolta sul fronte della domanda interna, tanto che il valore della produzione complessivo non è ancora tornato ai livelli del 2007. Per converso, si registrano anche importanti segnali positivi. I rapidi e incisivi interventi sui costi, uniti ad una forte riduzione degli interessi passivi, hanno permesso di contenere i danni per quanto riguarda la redditività. Non solo, sul fronte del patrimonio, le imprese milanesi continuano a presentarsi più solide, meno indebitate e più redditizie rispetto alle imprese del resto d’Italia. La redditività parzialmente recuperata e la solidità patrimoniale possono essere buone basi per una ripresa in un contesto ancora difficile. In conclusione, si deve però segnalare che, anche all’interno di questo insieme di 5.735 imprese “di successo”, si contano moltissimi casi di imprese che per più anni (se non addirittura per l’intero periodo) presentano redditività molto bassa o negativa. Il processo di selezione e trasformazione avviato dalla crisi non sembra pertanto ancora terminato.
Airoldi, Giuseppe; Benedini, Alessandra; Quarato, Fabio; Saini, Stefania; Scannavini, Roberta
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Osservatorio Assolombarda Bocconi Prometeia - Edizione 2014.pdf

non disponibili

Descrizione: LE IMPRESE MILANESI: struttura e dinamica reddittuale. Periodo 2007-2012
Tipologia: Pdf editoriale (Publisher's layout)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.79 MB
Formato Adobe PDF
1.79 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/4008064
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact