L'espunzione dal testo delle riformate fattispecie di false comunicazioni sociali della clausola "ancorché oggetto di valutazioni", riferita a "fatti materiali", solleva dubbi interpretativi degni di nota sulla portata delle nuove incriminazioni. Una lettura sistematica consente tuttavia di escludere che il venir meno del richiamato inciso (tuttora presente nell'art. 2638 c.c.) determini l'irrilevanza penale delle falsità concernenti dati bilancistici di tipo valutativo.

«Ancorché» superfluo, ancora un commento sparso sulle nuove false comunicazioni sociali

Mucciarelli, Francesco
2015

Abstract

L'espunzione dal testo delle riformate fattispecie di false comunicazioni sociali della clausola "ancorché oggetto di valutazioni", riferita a "fatti materiali", solleva dubbi interpretativi degni di nota sulla portata delle nuove incriminazioni. Una lettura sistematica consente tuttavia di escludere che il venir meno del richiamato inciso (tuttora presente nell'art. 2638 c.c.) determini l'irrilevanza penale delle falsità concernenti dati bilancistici di tipo valutativo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ancorche_false_com_soc_DPC.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo
Tipologia: Documento in Post-print (Post-print document)
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 475.71 kB
Formato Adobe PDF
475.71 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/3985794
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact