Il settore italiano del risparmio gestito è caratterizzato da una situazione di integrazione verticale tra la produzione e la distribuzione, accompagnata da una preponderanza di SGR appartenenti a gruppi bancari e assicurativi. Da ciò discende un vero e proprio conflitto d’interesse potenziale. La consapevolezza di tale situazione e dell’importanza del ruolo delle SGR ha suggerito di approfondirne gli aspetti connessi all’assetto proprietario. In particolare, l’obiettivo del volume è indagare l’esistenza di differenze significative tra SGR bancarie o assicurative ed indipendenti, non solo riguardo alla struttura di governance, ma anche con riferimento alla redditività e alle sue determinanti. L’indipendenza è sancita osservando la compagine sociale e, in particolare, la percentuale di partecipazione azionaria detenuta complessivamente in ogni SGR da banche e assicurazioni. La soglia al di sotto della quale le SGR sono considerate indipendenti è il 20%. La convinzione è che un adeguato livello di autonomia delle SGR possa favorire l’adozione di corrette strategie di sviluppo e la riduzione di eventuali conflitti di interesse, a beneficio sia dei soci delle società di gestione, sia dei clienti dei fondi. In generale, la ricerca fornisce un contributo al dibattito, presente nel mondo accademico ed operativo, circa le peculiarità relative alle SGR caratterizzate da un legame stretto tra la produzione e la distribuzione. E ciò appare ancora più interessante se si considera che il contesto italiano del risparmio gestito si caratterizza per la prevalenza di SGR non indipendenti. La varietà dei canali distributivi è, peraltro, considerata essenziale per accrescere l’efficienza dell’industria dell’asset management.

Governance, redditività e servizio al cliente delle società di gestione del risparmio

ARCURI, MARIA CRISTINA
2014

Abstract

Il settore italiano del risparmio gestito è caratterizzato da una situazione di integrazione verticale tra la produzione e la distribuzione, accompagnata da una preponderanza di SGR appartenenti a gruppi bancari e assicurativi. Da ciò discende un vero e proprio conflitto d’interesse potenziale. La consapevolezza di tale situazione e dell’importanza del ruolo delle SGR ha suggerito di approfondirne gli aspetti connessi all’assetto proprietario. In particolare, l’obiettivo del volume è indagare l’esistenza di differenze significative tra SGR bancarie o assicurative ed indipendenti, non solo riguardo alla struttura di governance, ma anche con riferimento alla redditività e alle sue determinanti. L’indipendenza è sancita osservando la compagine sociale e, in particolare, la percentuale di partecipazione azionaria detenuta complessivamente in ogni SGR da banche e assicurazioni. La soglia al di sotto della quale le SGR sono considerate indipendenti è il 20%. La convinzione è che un adeguato livello di autonomia delle SGR possa favorire l’adozione di corrette strategie di sviluppo e la riduzione di eventuali conflitti di interesse, a beneficio sia dei soci delle società di gestione, sia dei clienti dei fondi. In generale, la ricerca fornisce un contributo al dibattito, presente nel mondo accademico ed operativo, circa le peculiarità relative alle SGR caratterizzate da un legame stretto tra la produzione e la distribuzione. E ciò appare ancora più interessante se si considera che il contesto italiano del risparmio gestito si caratterizza per la prevalenza di SGR non indipendenti. La varietà dei canali distributivi è, peraltro, considerata essenziale per accrescere l’efficienza dell’industria dell’asset management.
Rirea
978-88-6659-078-1
Arcuri, MARIA CRISTINA
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/3972722
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact