Lo studio affronta i tema della circolazione dei beni immobili, della tracrizione degli acquisti e dell'iscrizione dei diritti reali di garanzia, rilevando che l'attuale sistema del nostro ordinamento presenta una lacuna che non consente in ogni caso una sicura circolazione dei beni/costituzione dei diritti reali di garanzia. Si propone quindi l'adozione di un nuovo istituto (l'atto di prenotazione), attraverso una modifica all'attuale impianto codicistico, che appare idoneo a migliorare sensibilmente la sicurezza dei traffici giuridici.

L'atto di prenotazione. Una proposta de iure condendo.

LUCCHINI GUASTALLA, EMANUELE
2014

Abstract

Lo studio affronta i tema della circolazione dei beni immobili, della tracrizione degli acquisti e dell'iscrizione dei diritti reali di garanzia, rilevando che l'attuale sistema del nostro ordinamento presenta una lacuna che non consente in ogni caso una sicura circolazione dei beni/costituzione dei diritti reali di garanzia. Si propone quindi l'adozione di un nuovo istituto (l'atto di prenotazione), attraverso una modifica all'attuale impianto codicistico, che appare idoneo a migliorare sensibilmente la sicurezza dei traffici giuridici.
LUCCHINI GUASTALLA, Emanuele
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/3960935
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact