Competitività territoriale, trasporti e politiche, sono tre termini ricorrenti nella produzione scientifica di Lanfranco Senn. Rispondono alla sua attenzione di fondo per una dimensione interpretativa della realtà in cui modelli e dati sono strumentali a conoscere e spiegare la realtà stessa. Per intervenire e modificarla, laddove possibile. I primi tre capitoli documentano la competitività territoriale dedi-candosi, rispettivamente a: le aree transfrontaliere e la dimensione glocal della competizione (CAP. 1); le differenziazioni della crisi a livello regionale europeo (CAP. 2); l’analisi di cluster e i rapporti, al suo interno, tra dimensione territoriale e setto-riale (CAP. 3). Una seconda dimensione della competitività territoriale riguarda il capitale umano a cui sono dedicati due capitoli: la presenza di “informalità” in alcuni mercati urbani del lavoro (CAP. 4); il fe-nomeno del brain drain, ovvero gli spostamenti dei giovani laureati sul territorio italiano (CAP. 5). Il terzo macro tema è relativo ai trasporti, declinato in due ulte-riori capitoli: un modello di pricing nel trasporto aereo (CAP. 6); il trasporto urbano e gli effetti del road pricing sull’incidentalità (CAP. 7). Il tema delle politiche è trasversale a tutti i capitoli che le declinano sui propri oggetti di studio. Il volume si chiude con un lavoro sul progresso tecnico e i suoi effetti sulla sostenibilità dello sviluppo (CAP. 8).

Competitività territoriale, trasporti e politiche

BRAMANTI, ALBERTO;GORLA, GIANLUIGI
2014

Abstract

Competitività territoriale, trasporti e politiche, sono tre termini ricorrenti nella produzione scientifica di Lanfranco Senn. Rispondono alla sua attenzione di fondo per una dimensione interpretativa della realtà in cui modelli e dati sono strumentali a conoscere e spiegare la realtà stessa. Per intervenire e modificarla, laddove possibile. I primi tre capitoli documentano la competitività territoriale dedi-candosi, rispettivamente a: le aree transfrontaliere e la dimensione glocal della competizione (CAP. 1); le differenziazioni della crisi a livello regionale europeo (CAP. 2); l’analisi di cluster e i rapporti, al suo interno, tra dimensione territoriale e setto-riale (CAP. 3). Una seconda dimensione della competitività territoriale riguarda il capitale umano a cui sono dedicati due capitoli: la presenza di “informalità” in alcuni mercati urbani del lavoro (CAP. 4); il fe-nomeno del brain drain, ovvero gli spostamenti dei giovani laureati sul territorio italiano (CAP. 5). Il terzo macro tema è relativo ai trasporti, declinato in due ulte-riori capitoli: un modello di pricing nel trasporto aereo (CAP. 6); il trasporto urbano e gli effetti del road pricing sull’incidentalità (CAP. 7). Il tema delle politiche è trasversale a tutti i capitoli che le declinano sui propri oggetti di studio. Il volume si chiude con un lavoro sul progresso tecnico e i suoi effetti sulla sostenibilità dello sviluppo (CAP. 8).
EGEA
9788823844469
Bramanti, Alberto; Gorla, Gianluigi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/3954321
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact