Il presente contributo illustra le recenti modifiche apportate dal Consiglio dell'OCSE all'art. 26 del Modello di Convenzione contro le doppie imposizioni e alle linee interpretative contenute al relativo Commentario. Le modifiche recepiscono i più recenti sviluppi della politica dell'Organizzazione internazionale in materia di scambio di informazioni, anche e soprattutto alla luce dei recenti lavori del Global Forum. Negli ultimi tempi il criterio distintivo tra giurisdizioni "buone" o "cattive" in materia di evasione fiscale internazionale è non già la predisposizione di un regime fiscale privilegiato consistente in una fiscalità ridotta o pressoché nulla, ma piuttosto l'attitudine dello Stato a scambiare informazioni rilevanti ai fini tributari. Gli emendamenti introdotti hanno il fine principale di ampliare le possibilità di utilizzo delle informazioni scambiate, di accelerare i tempi entro cui i dati devono essere condivisi tra autorità competenti e di estendere i poteri di raccolta delle informazioni richieste.

Le modifiche all'art. 26 del modello OCSE sullo scambio di informazioni

GARBARINO, CARLO;GARUFI, SEBASTIANO
2013

Abstract

Il presente contributo illustra le recenti modifiche apportate dal Consiglio dell'OCSE all'art. 26 del Modello di Convenzione contro le doppie imposizioni e alle linee interpretative contenute al relativo Commentario. Le modifiche recepiscono i più recenti sviluppi della politica dell'Organizzazione internazionale in materia di scambio di informazioni, anche e soprattutto alla luce dei recenti lavori del Global Forum. Negli ultimi tempi il criterio distintivo tra giurisdizioni "buone" o "cattive" in materia di evasione fiscale internazionale è non già la predisposizione di un regime fiscale privilegiato consistente in una fiscalità ridotta o pressoché nulla, ma piuttosto l'attitudine dello Stato a scambiare informazioni rilevanti ai fini tributari. Gli emendamenti introdotti hanno il fine principale di ampliare le possibilità di utilizzo delle informazioni scambiate, di accelerare i tempi entro cui i dati devono essere condivisi tra autorità competenti e di estendere i poteri di raccolta delle informazioni richieste.
Garbarino, Carlo; Garufi, Sebastiano
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11565/3845702
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact