A proposito del confine fra atto defensionale atipico e reato di favoreggiamento