Non può essere qualificato atto di concorrenza sleale la diffusione da parte della compagnia di assicurazione di una lettera nella quale si fa menzione di un accordo stipulato tra imprenditori per la riparazione a favore degli assicurati e il pagamento dei lavori eseguiti.

Accordi tra imprenditori e compagnia di assicurazione e loro rilevanza quali atti di concorrenza sleale

BALZARINI, PAOLA
1991

Abstract

Non può essere qualificato atto di concorrenza sleale la diffusione da parte della compagnia di assicurazione di una lettera nella quale si fa menzione di un accordo stipulato tra imprenditori per la riparazione a favore degli assicurati e il pagamento dei lavori eseguiti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/3715627
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact