Il contributo esamina criticamente la nozione di "debolezza contrattuale". In particolare, ci si interroga sulla tutela del contraente debole nel Codice civile, per, successivamente, esaminare la tutela del contraente debole nella recente produzione legislativa, specie per quanto attiene alla tutela del contraente debole, al divieto di abusare dell’altrui situazione di debolezza nella formazione del contratto nonché alla equivalenza oggettiva delle prestazioni e abuso di dipendenza economica.

Sulla c.d. “disparità di potere contrattuale”

SCARSO, ALESSANDRO PIETRO
2008

Abstract

Il contributo esamina criticamente la nozione di "debolezza contrattuale". In particolare, ci si interroga sulla tutela del contraente debole nel Codice civile, per, successivamente, esaminare la tutela del contraente debole nella recente produzione legislativa, specie per quanto attiene alla tutela del contraente debole, al divieto di abusare dell’altrui situazione di debolezza nella formazione del contratto nonché alla equivalenza oggettiva delle prestazioni e abuso di dipendenza economica.
Scarso, ALESSANDRO PIETRO
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11565/2883391
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact