Formazione ed impugnazione dello stato passivo: i poteri del creditore